Intervista doppia: istruzioni per l’uso

Tutorial magliette per addio al nubilato con colori acrilici
20 Giugno 2016
San Valentino | Printable Gift Card
12 Febbraio 2017

Uno degli scherzi più simpatici da fare ai matrimoni è quello dell’intervista doppia in stile “Le Iene”, il programma di Italia1 in cui due personaggi vengono ripresi e sottoposti separatamente ad un inaspettato questionario. Le risposte vengono montate successivamente insieme e unite in un unico video divertente.

In base alle nostre esperienze di ripresa e montaggio vi abbiamo preparato alcune indicazioni che oltre a facilitare il lavoro finale del videomaker, aiuteranno ad ottenere un migliore risultato e risate assicurate da parte degli ospiti!

 


011- SCEGLI UNA LOCATION TRANQUILLA

È importante per la buona riuscita del video che non siano presenti rumori di sottofondo, voci o musica, che possono disturbare la registrazione del suono. Scegli un posto lontano dalla confusione, se ti trovi in un locale cerca un angolo il più possibile appartato oppure all’esterno. Cerca di evitare luoghi vicini alle strade o dove siano presenti animali.

 

022- USA UN TREPPIEDE O UN CAVALLETTO
Se utilizzi una videocamera o una fotocamera, fissala ad un cavalletto in modo che non venga mossa durante tutta la durata dell’intervista. Se invece riprendi con uno smartphone, cerca di mantenere l’inquadratura il più ferma possibile, senza movimenti bruschi per evitare che l’intervistato esca dalla scena e per rendere più fluida la resa di montaggio. Ricorda anche di tenere il cellulare in orizzontale per avere un giusto formato video.

 

033- TROVA LA LUCE GIUSTA
Fa in modo che l’intervistato sia posizionato in un punto dove sia presente una buona luminosità. Se ti trovi all’aperto, durante il giorno, la luce naturale è più che sufficiente, ma se le riprese sono fatte in notturna è importante trovare un posto illuminato, stando attenti all’effetto del controluce: è bene infatti che la sorgente luminosa sia sempre alle spalle della videocamera e diretta verso l’intervistato.

 

044- PREPARA UNA SCALETTA
Non farti trovare impreparato. Compila una scaletta qualche giorno prima con le domande che intendi fare a entrambi gli intervistati e trascrivile in un elenco che leggerai durante l’intervista, così da essere sicuro di non dimenticarne nessuna.

 

 

055- NON AVERE FRETTA
Non essere precipitoso quando rivolgi le domande. Aspetta qualche secondo dalla fine della risposta precedente, concediti delle pause tra una domanda e l’altra se necessario. È importante che domanda e risposta non si accavallino, quindi non intervenire mai durante la risposta dell’intervistato. Non avere paura del silenzio: tutte le pause non necessarie possono essere facilmente rimosse durante il montaggio. Diventa invece molto più complicato separare due voci che parlano contemporaneamente.

 

066- ISTRUIRE I SOGGETTI
Non spaventate gli intervistati con troppe indicazioni. Entrambi devono essere liberi di esprimersi serenamente  ma è bene adottare pochi, piccoli accorgimenti: gli intervistati infatti devono cercare di non muoversi troppo e di rispondere con frasi il più possibile discorsive, evitando i monosillabi. Via libera a smorfie, faccette e piccoli gesti esplicativi che stimolano le risate più di mille parole.

 

077- PAROLA D’ORDINE DIVERTIMENTO
È molto più piacevole assistere ad un’intervista doppia in cui traspare l’allegria ed il divertimento degli intervistati. Cerca quindi di mettere entrambi a loro agio, coinvolgi qualche amico, magari approfitta dell’occasione per organizzare prima un aperitivo o un ritrovo di gruppo. Saranno tutti e due molto più sciolti, a beneficio delle risposte che daranno.